Share

Nonostante i successi ottenuti nel primo anno di mandato, testimoniati dai numeri e negati dai media, Donald Trump continua ad essere guardato con sospetto da una larga fetta di statunitensi. I cosiddetti liberal odiano il presidente n. 45 a prescindere: qualunque cosa faccia, è comunque sbagliata. A sfruttare tale inveterato pregiudizio a fini umoristici è stato nei giorni scorsi il regista e prankster Ami Horowitz, che ha condotto un esperimento sociale a New York City, storica roccaforte dei Democratici. Horowitz ha prima domandato ad alcuni passanti cosa ne pensassero della riforma fiscale di Trump, ricevendo una raffica di giudizi negativi. Successivamente ha letto i punti salienti di una presunta riforma fiscale proposta da Bernie Sanders (uno degli eroi dei liberal) ottenendo reazioni estremamente positive. Alla fine la rivelazione: non si trattava delle proposte di Bernie, ma della riforma voluta da Trump…

Creazione Siti WebSiti Web Roma