Grumpy dog finds a home

Share

Anche per i cani, l’abito non fa il monaco. E così Sheldon, il cane scontroso (ma solo nell’aspetto) divenuto una celebrità del web, ha trovato casa. Il cucciolo di pitbull terrier era ospite da metà dicembre al Maricopa County Animal Care and Control shelter, un rifugio per animali abbandonati in Arizona. Il suo muso perennemente imbronciato, da cui il soprannome “Grumpy Dog”, era però un deterrente per potenziali adozioni. “Non ha un aspetto rassicurante”, “Mette tristezza”, erano i commenti più frequenti.
Germano Morosillo The American 730
Germano Morosillo The American 729
Così Heather Haltmeyer, una volontaria del rifugio, decide, come fa di solito per gli animali che nessuno vuole adottare, di scattargli delle foto per metterle in evidenza sulla pagina Facebook del Maricopa County shelter, accompagnate dalla didascalia: “Guardate che faccia! Forse siamo di parte, ma siamo convinti che Sheldon potrebbe essere una celebrità con le sue espressioni. È un bravissimo cane, pieno di energia. Gli piace andarsene in giro da solo ad annusare, ma anche ricevere attenzioni. E sa già rispondere ai comandi “a cuccia” e “dammi la zampa”. È intelligente e ha personalità”. Un messaggio così persuasivo non ha tardato a produrre i suoi effetti. Poche ore dopo, mentre le foto del Grumpy Dog diventavano sempre più visibili sui social attraverso la moltiplicazione delle condivisioni, Emily Chmiel arrivava al canile e subito firmava i fogli per l’adozione di Sheldon, al quale ha dato il nuovo nome di Cas. Adesso il cucciolo vive nella sua nuova casa, giocando con Emily e con i suoi cinque gatti, anch’essi adottati.
Germano Morosillo The American 728
Germano Morosillo The American 731

Creazione Siti WebSiti Web Roma